»

Nel silenzio di una notte
Un flusso di coscienza sincero ed emotivo; è questo quello che si evince leggendo ‘Nel silenzio di una notte’. Un’atmosfera intima che fa da sfondo a una narrazione che procede sicura e scorrevole, densa di un linguaggio quotidiano e reale. L’aspetto autobiografico ci cala in una dimensione ricca di sfumature e pregna di colpi di scena che seguono il fluire dell’esistenza che il libro racconta.
È un mondo intero quello che viene narrato, anzi, si presentano al lettore più livelli di racconto. La vita bucolica del passato, la maturità, i cicli naturali e umani; tutto viene passato al setaccio e presentato per com’è realmente, in continua trasformazione. È la storia di un’esistenza, di incontri, del valore umano che l’autore ha acquistato con il tempo e le difficoltà. È la storia di più esistenze, un resoconto in cui ci si può immedesimare.
Durante la lettura del romanzo balzano agli occhi i passi che un uomo compie, gli attimi che non tornano,le eventualità che possono condizionare una vita e tutto quello che ne caratterizza le fasi. Il registro linguistico, condito da veraci termini dialettali, fa in modo che il racconto si veda svolgersi, in una sincerità disarmante.


Autore:Pino Porco
Anno:2020
Prezzo:€ 14,90
Pagine:256
ISBN:978-88-32268-26-3
Formato:12 x 19






 

 

14/05/2020 - Torino - XXXIII Salone Internazionale del Libro - Pad. 1 - Stand E 44 - via Nizza, 280 - ore 10.00    06/03/2020 - Catanzaro - Libreria Ubik - Via Progresso, 2 - ore 18.00