»

Girasoli di giugno
Esiste un posto in cui ognuno di noi si ritrova ad ogni età, ed è quello che ritroviamo quando ci soffermiamo a chiederci se siamo davvero chi vogliamo essere e se stiamo ascoltando quella voce che ci parla dei nostri sogni. Alex è un ragazzo che perdendosi è riuscito a porsi queste domande. Mentre le giornate trascorrevano tutte uguali a fare le cose di sempre con gli amici di sempre, scopre il sentiero verso un luogo misterioso, sconosciuto a chi non sa più vedere oltre una realtà troppo limitata. In quella casa dimenticata nel bosco, giungono lettere destinate a un custode senza tempo. Bambini e ragazzi di tutto il mondo, di tutti i mondi, gli affidano i propri “vorrei”, nonostante i “non puoi”. Alex decide di conoscersi davvero, di percorrere quella strada che porta dentro la sua vera casa, e nel frattempo in lui e tutto intorno a lui si anima, riprende vita e colore. Attraverso il ricordo diventa l’amico e l’eroe di se stesso, e un po’ di tutti noi. Michela Mininno e Andrea Giuliano quella strada non l’hanno mai dimenticata, quella casa mai abbandonata. A volte basta solo chiedersi cosa rende veramente felici, e iniziare a camminare da quella risposta.

Autore:Michela Mininno - Andrea A. Giuliano
Illustratore:Antonio Spadaro (Copertina)
Anno:2016
Prezzo:€ 8,00
Pagine:140
ISBN:978-88-99135-31-7
Formato:12 x 19






 

 

28/12/2018 - Catanzaro - Comune di Catanzaro, Palazzo De Nobili - Sala Concerti - 17.30    22/12/2018 - Rende (CS) - Museo del Presente - Sala Tokio - ore 17.00